Il Posterone degli elementi UX e UI

Ho scovato questa rappresentazione grafica del gruppo designer Bankai e lo reputo molto interessante. Essendo l’universo UX e UI in continua espansione, risulta impossibile considerare tutti i tools, imput, output e metodi per massimizzare l’estetica e le funzionalità. Perdere elementi fondamentali per la realizzazione di product design è un rischio reale. Con questi concetti da tenere a mente Bankai ha realizzato un monumentale task concentrico (scaricabile qui) con visualizzati i dati UX/UI da stampare e tenere appeso al muro del vostro ufficio.

Lo schema concentrico ti permette in 15 secondi di catturare visivamente ogni singolo elemento dei mondi UX/UI. E’ quindi uno spettro completo dei tools da poter prendere in considerazione durante la progettazione di un ambiente web o app. Permettendo agli occhi degli spettatori di passare dal centro si può seguire un filo di argomenti verso l’esterno in modo granulare.

 

Source: Bankai

 

Il Sommario

Il diagramma è diviso in diverse categorie al livello top. Queste presentano un salto da un punto di lancio da considerare prima della progettazione di un nuovo prodotto. Riassumiamo ciascuno di questi per evidenziare come si naviga lo schema a ruota delle UI e UX per derivare l’approccio definito del flusso di lavoro e i set degli strumenti.

 

Tools

I tools UX UI a forma di fetta di torta presentare gli strumenti digitali che i designer possono visualizzare per sostenere il processo di analisi che va dal wireframing fino alla realizzazione dei mock-up ad alta definizione.

 

Action Buttons

I modelli UX UI sono stati solidificati in un insieme comune di controlli riconoscibili, che si tratti di un componente aggiuntivo al carrello icona o altri controlli dell’interfaccia utente. Avendo questi modelli chiave davanti e al centro si potrà realizzare una usabilità maggiore durante il processo di progettazione.

 

Input Device

I nuovi dispositivi di input stanno venendo costantemente alla luce. Per esempio ci i nuovi occhiali VR di google che hanno un tasto per controllare le interazioni e che forniscono nuove sfide per i designer di prodotto. In questa sezione della torta elenchiamo le periferiche di input per aiutare il brainstorming per le capacità che ogni dispositivo ci può presentare.

 

Output Device

I dispositivi di uscita sono un altra considerazione dei processi UI e UX in continua evoluzione. Che si tratti di TV, PC, Smartphone o uno dei tanti altri dispositivi indossabili o occhiali di protezione, bisogna dare la giusta priorità a seconda del vostro design di prodotto che dovrà essere in linea con il target di utenza.

 

User Controls

Qui ci sono i diversi controlli standard delle app che formano la maggior parte delle possibili interazioni che gli utenti sono abituati a fare. Come i menu a discesa o altri.

 

Visual Design

Il visual design è il livello massimo dei metodi di comunicazione tramite immagini, fonts, colori ed altre forme base della grafica.

 

Collaboration

Sono i metodi di lavoro aggregativo dalla prospettiva del  design thinking sino alla migliore UX & UI.

 

Sketching

Qui a colpo d’occhio abbiamo i tool di sketching e wireframing che noi tutti amiamo usare per realizzare visivamente le nostre idee.

 

User Satisfaction & User Testing

Il nuovo punto di riferimento nel settore dei servizi UX e di interfaccia utente è quello di avviare rigorosi test di prodotto. Anche se il test utente non è un concetto nuovo, la sua definizione è stata rafforzata a un livello di preminenza grazie agli stimoli mossi da alcuni aspetti del metodo Agile e pratiche di Lean che rendono il feedback degli utenti un fattore centrale per la definizione user test. Nello schema sono coperte una serie di soluzioni di test utente per supportare il flusso di lavoro.

 

Site Mapping

È l’esempio di progettazione UX e ci sono varie forme che esso assume a seconda della vista che si desidera comunicare al vostro team ed agli stakeholders.

 

Prototyping

La prototipazione sta rapidamente diventando una zona innovativa in forte espansione. Prodotti come Adobe Experience Design, Invision e UX Pin stanno vedendo una crescita elevata proprio per questo tipo di processo essenziale durante una progettazione.  Ti danno la possibilità di avere un feedback precode in modo da avere l’opportunità di raccogliere informazioni preziose per lo sviluppo di progetti di prodotti a titolo interattivo prima che una sola riga di codice venga scritta.

 

Content

È il re di tutti i progetti di design. I contenuti sono disponibili in un vasto numero di forme ed avere diversi tipi di contenuto davanti e al centro può servire da trigger per ideazione di potenziali opzioni di comunicazione ed interazioni.

 

Data Analytics

Se il contenuto è re, allora i dati di analisi sono i loro “privati consiglieri fedeli”. Forniscono spunti su come modificare il contenuto e soddisfare nuovi obiettivi, e permettono di ottenere intuizioni per nuove strade da percorrere al fine di un miglioramento continuo.

 

Conclusione

Bankai spera che la loro infografica UX/UI  presenti fonti di ispirazione per il vostro prossimo progetto di design. Consideratelo un dono di Bankai per il vostro studio.

 

Scarica qui il poster A0

 

 

UXblog by Walter Fantauzzi

 

About the author: Walter

Business Model Maker