Come Creare un Imbuto di Vendita in 4 Fasi

Che cos’è un Sales Funnel?

Letteralmente è un Imbuto di vendita, ovvero un percorso del tuo potenziale cliente da quando entra nel tuo imbuto di vendita fino a quando diventa cliente.

E’ quindi il processo per il quale un lead (un curioso) in un percorso di lead generation sul tuo sito diventa poi vostro cliente.

 

I 3 stadi del cliente nel sales funnel

Sappiate che il cliente non nasce cliente! Come no? E no! Prima di diventare cliente, viene definito prospect, e prima ancora lead, e lo vedremo nel seguente schema.

 

Rappresentazione del Funnel

Nell’immagine vengono rappresentati i 3 stadi di interazione del cliente con il vostro/nostro prodotto o servizio. Nel primo stadio ci sono i leads, che sono i contatti “condotti”, cioè “guidati” (to lead appunto) a entrare nell’imbuto di vendita. Solitamente vengono definiti prospect quando entrando nell’imbuto lasciano i loro dati di contatto (tipo email, telefono, profili social ecc…), ma generalmente vengono chiamati “lead generation” visto che arrivano dopo una iniziativa sul web, come per esempio le campagne adv facebook e/o adwords.

Solo quando un visitatore pontenzialmente interessato al vostro prodotto o servizio diventa lead o prospect, tramite azioni chiamate lead nurturing ed automazioni come autoresponder possono diventare clienti.

L’imbuto di fatti non è un tubo (in senso metaforico), pertanto non tutto quello che entra esce come trasformazione in cliente. Sta proprio nella bravura nel gestire il contatto con lui, ad aumentare l’uscita dell’imbuto ed acquisire nuovi clienti.

Ma è così necessario il processo di funnel? Direi proprio di SI!

Il motivo è semplice, e si divide in 4 sezioni:

  1. La vendita a freddo è difficile
  2. La maggior parte dei visitatori non si convertirà mai alla prima volta che arriva
  3. Se non ti connetti, perdi l’utente (forse per sempre) e anche i tuoi soldi
  4. A volte alle persone occorre tempo per convertirsi in clienti

Adotto 5 modi per far entrare nel funnel un visitatore e sono:

  1. chiedergli l’indirizzo email
  2. fargli cliccare “mi piace” sulla Pagina Facebook.
  3. intercettarli con il retargeting di Facebook Advertising o Google Adwords o Twitter Advertising
  4. le notifiche sul browser
  5. un’ultima modalità può essere la creazione di un canale Telegram

Come dicevamo al punto 4 a volte serve tempo per convertire i clienti, come dimostra questa tabella il tempo variabile per convertire una persona è variabile in modo imprevedibile.

C’è chi compra ogni 2 giorni e chi dopo essere entrato nel funnel da mesi.

In realtà questa informazione è possibile conoscerla impostando un obiettivo su Google Analytics, nella sezione delle Canalizzazioni Multicanale, andando su “Tempo alla conversione:

Il Modello AIDA

il modello aida descrive i 4 passaggi di un funnel per la vendita e sono:

  • Attenzione
  • Interesse
  • Desiderio
  • Azione

Un funnel di vendita ha l’obiettivo di portare il visitatore dal primo step, l’attenzione, fino all’ultimo, l’azione, dove si realizza la conversione.

Se vuoi scoprire come possiamo applicare il metodo AIDA sul tuo modello di business clicca sul pulsante in basso contattami.

Contattaci

Walter Fantauzzi

 

About the author: Walter

Business Model Maker