100 sono i profili tecnici che servono per #Industria40

Più di 100 figure professionali occorrono per #Industria40 se le aziende vogliono uscire dal medioevo!

100 sono le figure identificate affinchè le PMI possano uscire dal medioevo, rivela il Corriere della Sera. Grazie alle soluzioni IT, molte aziende passeranno dall’era pre-digitale a una fatta di automazione e integrazione dei processi produttivi con le nuove tecnologie oggi a disposizione, come indica il Rapporto Osservatorio Industria 4.0

L’indagine, riporta che solo l’8% delle PMI (su un campione di 241 imprese) non ha idea di cosa sia il Piano Industria 4.0, mentre un 61% sta valutando come procedere per fare il grande passo grazie anche agli ammortizzatori fiscali.

Nasce da qui l’esigenza di competenze ad hoc per nuove figure professionali  che fino ad oggi erano inesistenti e che sopratutto sono difficilmente reperibili nelle aziende. Servono quindi “Skills” dedicati ai processi di innovazione ed ad fare da bridge (da ponte) ai vecchi processi verso quelli nuovi come descritto nella Supply Chain in questo schema:

Si prospetta un investimento di oltre un milione di euro con punte di oltre 3 milioni grazie anche alle agevolazioni del Piano di investimento, e circe un 17% di aziende disposte a spendere intorno ai 300 mila euro. Il tempo che occorrerà alle aziende per diventare campionesse di tecnologie è di almeno 10-15 anni, per cui si deve dare un grande valore al “capitale umano” e all’investimento sulle persone.

Risulta poi che il 63% le aziende Industria 4.0 sono legate all’Internet of Things, il 20% all’Insutria Analytics, il 9% dal Cloud Manufacturing e dall’Advanced Automation ovvero settori in cui bisogna specializzare personale e formare nuovi dipendenti.

 

Ottimizzando questi processi si potrà migliorare la qualità di vita dei collaboratori ed il loro tempo!

Ottimizzando questo percorso ed aumentando la qualità della vita del personale, si potrà accedere ai fondi stanziati.

 

Se anche tu vuoi sfruttare il Piano Industria 4.0 contattaci con il pulsante in basso.

Contattaci

 

Walter Fantauzzi

 

About the author: Walter

Business Model Maker